Sofferenza del tendine rotuleo negli sportivi saltatori (Jumper’s Knee)


Il ginocchio del saltatore o la tendinopatia rotulea  è una comune affezione che interessa la porzione anteriore del ginocchio in corrispondenza  di una di queste sedi

l’inserzione del tendine rotuleo sul polo inferiore della rotula

l’inserzione del tendine quadricipitale  sul polo superiore della rotula

l’inserzione del tendine rotuleo sulla tuberosità anteriore della tibia.

La causa della tendinopatia è dovuta principalmente a stress ripetuti che determinano caratteristiche alterazioni della struttura del tendine. Le attività sportive che provocano questa tendinopatia sono la corsa, le attività che prevedono maggiormente salti o stress in iperestensione, cambi di direzione.

I sintomi del ginocchio del saltatore sono i seguenti:

  • dolore alla digito-pressione sulla rotula
  • gonfiore anteriore in corrispondenza del tendine
  • dolore salendo e scendendo le scale
  • Dolore nel salto in elevazione ed atterraggio
  • dolore e difficoltà nell’effettuare lo squat
  • dolore e difficoltà nell’effettuare un allungo
  • noduli o tumefazioni nella sede del dolore
  • riduzione della performance sportiva

Generalmente il dolore e l’impotenza funzionale è correlato allo stato di sofferenza del tendine. Tuttavia l’esperienza clinica e scientifica ha dimostrato che la relazione non è cosi esatta; infatti ci sono atleti con dolore in assenza di significativa sofferenza del tendine ed atleti con alterazioni del tendine più o meno importante che non presentano dolore; in questo secondo caso però il danno tendineo costituisce potenziale rischio di futura rottura.

Per valutare e quantificare la severità di questa sindrome dolorosa che colpisce il tendine rotuleo è stata creata una scheda di valutazione numerica (VISA dal Victorian Istitute of Sport Assesment) in base al punteggio ricavato dalla risposta a specifiche domande, qui sotto riportate :

  1. quanti minuti puoi stare seduto senza dolore?
  2. hai dolore scendendo le scale  con un passo normale?
  3. hai dolore al ginocchio nella completa estensione del ginocchio fuori carico?
  4. hai dolore quando fai sotto carico un balzo?
  5. hai problemi nello squat?
  6. hai dolore durante o immediatamente dopo l’effettuazione per 10 minuti salti sulla singola gamba?
  7. sei frequentemente sottoposto ad attività fisica?

La diagnostica per immagini, attraverso l’ecografia o la Risonanza Magnetica, consente la visualizzazione della struttura dell’apparato tendineo estensore del ginocchio e riveste pertanto un ruolo fondamentale nella cura e nella prevenzione della patologia del saltatore del ginocchio.

Oltre ai pazienti  già sofferenti, l’imaging diagnostico è consigliato a tutti coloro che praticano attività sportiva il cui gesto atletico prevede il sovraccarico del tendine rotuleo o quadricipitale al fine di prevenire eventuali infortuni attraverso correttivi sui carichi sportivi o rinforzo delle catene cinetiche di rinforzo al ginocchio.  

sdb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.